Giochiamo con un disco in RAM


Pensate che un disco SSD SATA o NMVE sia veloce? Ebbene la RAM lo è di più. Un banco di RAM DDR4 3200MHz può arrivare ad un trasfer rate di ben 25,6 GB/s contro i 7,8 GB/s dei moduli NMVE M.2 su PCI Express 4.0, quindi la RAM è almeno 3 volte pìù veloce di NMVE.

Ho letto un articolo sull’ultimo numero di Admin Network & Security nel quale viene presentato il tool RapidDisk, che consente di creare dischi virtuali in RAM. Lo scritto mi ha ispirato nell’esplorare le potenzialità di questa utility e altre simili.

RapidDisk può essere scaricato da https://github.com/pkoutoupis/rapiddisk e compilato sul proprio sistema con i classici comandi:

make
make install

Successivamente bisogna inserire i due moduli di RapidDisk nel nostro sistema:

modprobe rapiddisk
modprobe rapiddisk-cache

Se il nostro sistema ha sufficiente memoria libera possiamo creare il primo dispostivo da 512 MB di spazio:

rapiddisk -a 512

A questo punto vi verrà indicato che abbiamo creato un device chiamato rd0.

Cosa possiamo fare di questo disco in RAM?
La prima cosa che mi viene in mente è usare un disco “RAM” come directory temporanea tmpdir per MySQL/MariaDB. Probabilmente 512 megabyte sono un po’ pochini come tmpdir ma cancellando il primo disco e creandono uno nuovo con più spazio il gioco è fatto.

Per cancellare il nostro dispositivo è sufficiente usare il comando

rapiddisk -d rd0

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *