Installare le patch di Windows su Windows 2003


Guida a come installare nel 2022 le patch su un sistema Windows Server 2003 mai aggiornato o di recente installazione.

Necessiti di creare una virtual machine con una vecchia versione di Windows 2003 (con service pack 2) da zero? Potrebbe essere un problema.
Windows 2003 non è più supportato da Microsoft e sono pochi i software nuovi disponibili per questo sistema, ma a volte è necessario installarne uno per fare delle prove di compatibilità o utilizzare un vecchio dispositivo i cui driver sfortunatamente funzionano bene solo qui.

Dopo aver trovato la iso di 2003 o un supporto ottico, bisogna recuperare i driver necessari. Nel caso dell’installazione su virtual machine VMware sono sufficienti, per fortuna, soltanto i VMware Tools. Questi possono essere installati dopo aver installato il sistema operativo.
I VMware Tools 10 (ossia la versione 10) non sono supportati da Windows 2003 per cui è necessario procurarsi una vecchia versione.
Ecco il link: https://packages.vmware.com/tools/esx/6.0p01/windows/. Qui si possono trovare sia quelli per una versione a 32 bit del sistema oppure per la versione a 64 bit.

Dopo l’installazione dei VMware Tools su Windows Server 2003 è necessario riavviare il sistema.

L’installazione delle patch di Windows 2003 in questo momento non è fattibile e avviando la procedura è probabile che esca l’errore 0x80072eff. Infatti, Windows 2003 (SP2) arriva con il vetusto Internet Explorer 6. Questo non permette l’installazione delle patch di sicurezza del sistema per cui è necessario installare Internet Explorer 8 scaricabile da qui.

Internet Explorer 8 per Windows Server 2003 a 32 bit in inglese:

http://download.microsoft.com/download/7/5/0/7507EBD5-0193-4B7F-9F14-9014C7EB5C67/IE8-WindowsServer2003-x86-ENU.exe

Internet Explorer 8 per Windows Server 2003 a 64 bit in inglese:

http://download.microsoft.com/download/7/5/4/754D6601-662D-4E39-9788-6F90D8E5C097/IE8-WindowsServer2003-x64-ENU.exe

Una volta scaricato IE ed installato riavviare il sistema.

Se vi viene restituito l’errore 0x80072efd in quanto non è possibile scaricare https://www.update.microsoft.com/v11/3/legacy/windowsupdate/SelfUpdate/wuident.cab dovete avviare lo scaricamento delle patch con un nuovo url, infatti il link degli aggiornamenti automatici che è impostato nel sistema non funziona correttamente, è opportuno usare questo:

http://www.update.microsoft.com/microsoftupdate/v6/default.aspx?ln=en-us

per cui è sufficiente aprirlo con Internet Explorer 8 permettere l’esecuzione degli active X e procedere con la ricerca delle patch. Quest’operazione prevedere l’installazione di un tool più recente per lo scaricamento dei Windows Update.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *