Categoria: linux

  • Installare Tomcat su Ubuntu 20.04 Focal Fossa

    Installare Tomcat su Ubuntu 20.04 Focal Fossa

    In un precendente tutorial abbiamo visto come installare Tomcat su CentOS 8, ora vediamo come installare il popolare application server su Ubuntu 20.04 Focal Fossa. Dopo aver installato Ubuntu 20.04, versione server, è sufficiente installare il Java JDK versione 8 sul server. Create un utente chiamato tomcat9 e create una cartella per ospitare i file […]

  • Mini-guida alle share NFS

    Mini-guida alle share NFS

    Per condividere una cartella con un altro sistema Linux si può usare il protocollo NFS (versione 4 o 3). Sul server dove la cartella viene condivisa va installato e attivato il servizio nfs-server. Se la distribuzione è una Centos 7 (Red Hat o Oracle Linux 7) è sufficiente installare il pacchetto nfs-utils: E attivare i […]

  • Red Hat / CentOS 7 con GUI minima

    Red Hat / CentOS 7 con GUI minima

    Vi sarà capitato di dover installare un sistema operativo CentOS, oppure Red Hat o Oracle Linux, con numero minimo di pacchetti per evitare di installare programmi e funzionalità inutili.A volte invece capita che vi chiedano di installare la GUI e la GUI, di suo, comporta l’installazione di centinaia di pacchetti che mai userete.Eccovi un metodo […]

  • Installare NextCloud e abilitare la videoconferenza open source

    Installare NextCloud e abilitare la videoconferenza open source

    NextCloud mette a disposizione una piattaforma per la videoconferenza, chiamata NextCloud Talk, molto utile in questi giorni. Dunque vediamo come installare NextCloud su un virtual private server e come configurare NextCloud Talk. Il nostro VPS ha un disco di 10 GB e come sistema operativo Debian 10 Buster. La prima cosa da fare è installare […]

  • Clear Linux

    Clear Linux

    Quanti di voi avevano mai sentito parlare di Clear Linux prima di qualche giorno fa? Immagino pochi, ebbene Clear Linux o meglio Clear Linux * OS è una distribuzione GNU/Linux prodotta da Intel (il colosso delle CPU) che dà il suo meglio su CPU AMD. Grazie all’ottima gestione delle risorse è emerso che Clear Linux […]

  • Migrazione P2V di Ubuntu 16.04

    Migrazione P2V di Ubuntu 16.04

    In questo articolo vedremo come convertire un sistema Linux Ubuntu 16.04 server installato direttamente sull’hardware in una virtual machine che andrà a girare su un host VMware ESXi. Tale conversione, ossia la migrazione da un sistema fisico ad uno virtuale, prende il nome di P2V (Physical to Virtual). Un sistema Ubuntu 16.04 può essere facilmente […]

  • Canonical Livepatch patch di sicurezza senza riavvio

    Canonical Livepatch patch di sicurezza senza riavvio

    Bentornati nel nuovo episodio della saga relativa al patching del kernel Linux senza la necessità di riavviare il sistema per applicare gli aggiornamenti. In questo episodio vedremo Canonical Livepatch ossia la soluzione ideata per Ubuntu che, a differenza delle altre, è gratuita fino a 3 sistemi Ubuntu. Il fatto che essa sia gratuita permette, a […]

  • Garantire la ricezione delle e-mail

    Garantire la ricezione delle e-mail

    Nel precedente articolo abbiamo visto come creare un server di posta utilizzando lo script di Mail-in-a-Box, che permette la configurazione di un ambiente praticamente chiavi in mano. Una volta creato un account di posta, come quello di rosa@pyroplastic.stream si possono ricevere messaggi di posta elettronica da tutti i provider: gmail.com, outlook/hotmail, yahoo… Tuttavia, non è […]

  • Creare un proprio server di posta elettronica

    Creare un proprio server di posta elettronica

    Google con GMAIL, Microsoft con Hotmail/Outlook forniscono account di posta elettronica gratuita ma le mail vengono analizzate e utilizzate a fini di marketing.Se desiderassimo mantenere le nostre mail fuori da questi giri, come è possibile fare? Potremmo optare per una soluzione casalinga o privata. Non è una cosa comune costruirsi un mail server, ma con […]

  • KernelCare – kernel security patching rebootless

    KernelCare – kernel security patching rebootless

    Secondo appuntamento con le soluzioni per l’applicazione delle patch per il kernel Linux senza necessità di reboot. Dopo Ksplice di Oracle, in questo episodio presenteremo KernelCare, la tecnologia di CloudLinux, disponibile per svariate distribuzioni ad un costo accessibile (molto più economico di Ksplice). Una licenza per un singolo server costa 45 dollari all’anno. KernelCare, al […]