Installare Oracle Database XE su Linux

Oracle ha rilasciato già da parecchio tempo una versione gratuita di Oracle Database 10g 10.2.0.1, installabile ufficialmente su una di queste distribuzione GNU/Linux: RHEL3 e RHEL4, SLES9, Fedora Core 4, Red Flag DC Server 5.0, Debian 3.1

Tuttavia è possibile adoperare Oracle Database 10g anche su altre distribuzioni. La versione del database è la Express Edition che ha funzionalità limitate rispetto ad altri prodotti, ma che consente di usarlo in piccoli ambienti.

Requisiti

Oltre a Linux sono necessari almeno le seguenti risorse: almeno 256 MB di ram (consigliati 512) e 1500 MB si spazio sul disco rigido per l’installazione di Oracle Database Express Edition. In più servirà una partizione swap da almeno 1006 MB.

Le restrizioni della versione express

Oracle Database 10g Express Edition se installato in una ambiente con più di un processore (o più di un core) funzionerà consumando solo la potenza erogata da un core in più permette l’esecuzione di una sola istanza del DB e il totale dei dati memorizzabili non più superare i 4 gigabyte anche la memoria RAM utilizzabile è solo 1 GB anche se nel sistema ne è presente di più. Qualora si vogliano risorse maggiori è necessario passare ad una versione standard o enterprise di Oracle Database 10g.

Installazione

Oracle Database 10g Express Edition si può scaricare da http://www.oracle.com/technology/software/products/database/xe/htdocs/102xelinsoft.html

Nella pagina sono presenti le versioni sia per processori a 32 bit e a 64 bit e i pacchetti in formato rpm oppure deb. Bisogna essere registrati prima di poter scaricare il file desiderato.

In sistemi Centos (Fedora o Red Hat) per installare il pacchetto rpm:

#rpm –i oracle-xe-10.2.0.1-1.0.i386.rpm

Mentre per installare Oracle Database 10g Express Edition su Debian (o Ubuntu…):

#dpkg –i oracle-xe-10.2.0.1-1.0.i386.deb

Può capitare che sia necessario risolvere alcune dipendenze sia per distribuzioni basate su Red Hat sia per quelle derivate da Debian, ad esempio in CentOS:

#yum install libaio

Dopo aver lanciato l’installazione del pacchetto appare la scritta:

Executing Post-install steps…
You must run ‘/etc/init.d/oracle-xe configure’ as the root user to
configure the database.

Per cui, al fine di configurare Oracle Database 10g Express Edition è necessario eseguire:

#/etc/init.d/oracle-xe configure

Ora appariranno una serie di richieste che consentono di personalizzare le proprietà del DB.

La prima richiesta è indicare la porta HTTP che sarà usata per l’applicazione Oracle Application Express; se la porta 8080 è libera (ossia non adoperata da nessun altro demone) si può lasciare questo valore. La seconda cosa da configurare è la porta d’ascolto associata ad Oracle DB, di default è la 1521.

Al terzo passaggio viene chiesta la password d’amministrazione del database (sia per SYS che per SYSTEM), sceglierne una robusta.

Poi c’è la possibilità di avviare Oracle Database 10g Express Edition già all’avvio del sistema operativo oppure avviarlo manualmente.

Impostata quest’ultima cosa, per poter accedere all’interfaccia web del database basta digitare http://127.0.0.1:8080/apex

Per accedere al sito inserire la password scelta per SYS durante la fase di configurazione di Oracle Database 10g Express Edition.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *