Installare Oracle Database XE su Linux

Oracle ha rilasciato già da parecchio tempo una versione gratuita di Oracle Database 10g 10.2.0.1, installabile ufficialmente su una di queste distribuzione GNU/Linux: RHEL3 e RHEL4, SLES9, Fedora Core 4, Red Flag DC Server 5.0, Debian 3.1

Tuttavia è possibile adoperare Oracle Database 10g anche su altre distribuzioni. La versione del database è la Express Edition che ha funzionalità limitate rispetto ad altri prodotti, ma che consente di usarlo in piccoli ambienti.

Continua a leggere

Uno sguardo a Oracle VM

Oracle VM è formato da tre parti: Oracle VM Server, Oracle VM Manager e Oracle VM Agent.

Il Server è l’ambiente che si occupa della virtualizzazione dei sistemi operativo, contiene l’hypervisor e va installato su un computer privo di sistema operativo. Oracle VM Manager è l’interfaccia di gestione del software e lo si deve installare su un altro computer. Ha bisogno di un sistema operativo Oracle Enterprise Linux Release 4 Update 5 o successive oppure Red Hat Enterprise Linux Release 4 o successive.

Oracle VM Agent si trova insieme al server e fa da collegamento tra il Server e il Manager. Continua a leggere

Introduzione a Oracle VM

oracle logoOracle VM è il software di virtualizzazione creato dal gigante software Oracle (la casa produttrice dell’omonimo database).

Si tratta di un software gratuito che può ospitare macchine virtuali con Oracle Enterprise Linux 4 e 5; RHEL3, RHEL4 and RHEL5; Windows 2003, Windows Server 2003 e Windows XP. Supporta adeguatamente tutti i prodotti software di Oracle.

E’ disponibile per architetture x86 e x86-64 ed è basato su Xen HyperVisor e integra una console di gestione via web.

Non necessita di un sistema operativo host.

Ulteriori informazioni e download: http://www.oracle.com/virtualization

Il supporto per un sistema con 2 o meno cpu è di 499 dollari, per sistemi con più processori è 499 dollari.