Sfruttare i Social Media al massimo

logo-stars I social media (social bookmarking e social network) sono una grande fonte di popolarità per un sito web.
Hanno la capacità di portare, anche in poche ore, un numero impensabile di visitatori verso la risorsa raccomandata.
Tuttavia la maggior parte delle volte un articolo o una pagina segnalati non ottengono molta attenzione. Scopri perché e come rimediare. Continua a leggere

Link baiting preparare un’esca

link baitingCi sono molte strategie per ottenere un discreto numero di link verso alcune nostre pagine (link building), una di queste consiste nella creazione di un documento (esca o honeypot) in grado di attrarre un sacco di link (link baiting) sia in breve tempo sia in un periodo più lungo. Il documento dovrà contenere al massimo un paio di link verso le risorse che vogliamo spingere. Così i link entranti verso il documento porteranno dei benefici alle pagine lì elencate. Continua a leggere

Schiavi dell’indicizzazione

È proprio così, molti tra noi sono diventati servi dei motori di ricerca.

I motori di ricerca sono nati per creare un indice delle risorse presenti sul web, indice che poi deve essere riordinato in base a qualche criterio. È idea comune che una lista di pagine ipertestuali vengano presentate nei risultati di ricerca in base alla loro importanza. Continua a leggere

Perdita o aumento di PageRank

 

Come mai la pagina web A è passata da PR 5 a PR 4, anche se i link entranti sono gli stessi?

La pagina web A può aver perso valore per molti motivi. Il più semplice è la perdita di valore delle pagine che forniscono il link entrante alla pagina in questione.

Può darsi, che le pagine che contengono i link ad A siano state rivalutate da Google e il loro conteggio di link sia diminuito di numero e di qualità .

Un altro aspetto da non sottovalutare che a mio parere inciderà sempre maggiormente su quest’aspetto è l’enorme crescita di link che vengono rilevati dagli spider. Continua a leggere

PhpBB3 SEO

Anche phpbb3, come WordPress, ha la possibilità di essere ottimizzato per i motori di ricerca.

Tuttavia la strada per rendere seo phpbb3 è molto più erta di quella per WordPress.

Tra i requisiti il più importante è modulo mod_rewrite per Apache. Senza modulo per la riscrittura degli indirizzi, non si devono adoperare questi mod. Praticamente tutti i servizi di hosting a pagamento, che usano Linux, dispongono di questo modulo. Se invece si usa IIS di Windows, si deve ricorrere a isapi_rewrite.

Continua a leggere

Rilevamento di link spam basato sulla stima di massa

Le link farm (spam farm) sono dei web host che raccolgono link a pagine web spam, in modo da aumentare il PageRank delle pagine collegate. Dato che una pagina spam non viene linkata dal “popolo” di Internet, in quanto ritenuta inutile; ci sono due modi per aumentare il PageRank di una pagina spam: avere un elevato numero di link entranti da pagine con basso PR oppure avere pochi link segnalati da pagine con elevato punteggio.

Le link farm preferiscono il primo metodo perché è il più economico. Per esempio è risaputo che ottenere un PR pari a 2 è relativamente facile più o meno una decina di link da altre pagine con basso PR ( basso PageRank significa PR>4), mentre ottenere un punteggio 8 può richiedere un migliaio di link, non di certo una sessantina di link da pagine con PR basso.

Continua a leggere

Pubblicato in seo.

I migliori plugin SEO per WordPress

Esistono molti plugin per WordPress che possono favorire i motori di ricerca nella loro scoperta e classificazione delle pagine web.

Ecco una lista dei plugin che si dovrebbero installare nel caso si voglia spingere il proprio blog basato su WordPress.

 

Google SiteMap Generator for WordPress – crea e invia una sitemap del sito a Google. Una sitemap è una pagina scritta in linguaggio xml contenente la lista delle pagine e degli articoli presenti sul proprio sito web. Continua a leggere

ottimizzazione delle ricerche per WordPress

SEARCH OPTIMIZATION PER WORDPRESS

WordPress si è preparato per abbracciare i motori di ricerca. Le sue caratteristiche e le sue funzioni guidano un motore di ricerca attraverso i post, le pagine e le categorie per aiutarli ad indicizzare il proprio sito e a raccogliere le informazioni necessarie per includere il sito nel suo database.

WordPress dispone molti tool per search optimization, inclusa la possibilità di adoperare il file .htaccess per creare pagine apparentemente con URL statico chiamate permalinks, blogrolling e pinging. Ci sono un buon numero di plugin di terze parti e modifiche che possono essere usate per la search engine optimization (SEO).

Comunque, una volta che si è iniziato ad adoperare vari temi di WordPress (WordPress Themes) e le personalizzazioni di WordPress per soddisfare le proprie necessità , si possono provare alcuni di questi strumenti utili che vanno in contro ai motori di ricerca.

Per mantenere il proprio sito, che usa WordPress, amichevole verso gli spider e clawler dei motori di ricerca, qui si possono trovare alcuni suggerimenti:

Continua a leggere

Migliorare la posizione del proprio sito

Migliorare la posizione nei risultati del proprio sito

I principali fattori, condivisi dalla maggior parte dei SEO, che determinano un buon posizionamento nelle serp (risultati presentati dai motori di ricerca) sono:

  1. Usare le parole chiavi nel tag title.

  2. Usare le parole chiavi nel tag alt e nel title delle immagini.

  3. Mettere le keyword nei tag H1, H2, H3…

  4. Posizionare le keyword nel tag di intestazione meta.

  5. I link interni al sito sono collegati alla pagina interessata.

  6. Avere link entranti di buona qualità (trusted) e numerosi.

  7. Le pagine più vecchie hanno maggior fiducia di quelle recenti, lo stesso per i domini.

  8. Passare la conferma del codice HTML e XML al W3C.

  9. Considerare gli anchor text che descrivono un link.

  10. Fare attenzione a mettere del testo appropriato vicino a un link.

Azioni da evitare nel posizionamento del proprio sito perché ne danneggiano la buona indicizzazione:

  1. Uso di parole chiavi considerate spam: mp3…

  2. Link entranti da siti spam.

Nota: Dato che è impossibile capire realmente quali sono i fattori che favoriscono un posizionamento migliore nelle serp, queste sono i fattori indicati che hanno il maggior numero di consensi tra i SEO. Non è detto che siano corretti oppure che ci siano altri fattori che determinano questi buoni/cattivi risultati.

 

Pubblicato in seo.