Installare PHP7 su Debian Jessie

La distribuzione Debian 8 (Jessie) è stata pubblicata ormai da più di un anno. Di default, questa distro mette a disposizione la versione 5.6 di PHP che per molte situazioni è adeguata; ma per chi vuole sfruttare i benefici delle ultime novità e, perché no, un aumento decisamente visibile delle prestazioni, è arrivato il momento di passare a PHP 7.

Nella seguente guida vederemo come installare PHP 7 su Debian Jessie senza dover rimuovere PHP 5, per cui vecchi script e siti non compatibili possono continuare a funzionare rendendo, magari, la migrazione da PHP 5.6 a PHP 7 più semplice.

Si suppone che sia già installato Nginx come webserver, MySQL come database. L’indirizzo IP del server è 192.168.145.132.

La prima cosa da fare è quella di importare le chiavi del repository DotDeb.

wget https://www.dotdeb.org/dotdeb.gpg
apt-key add dotdeb.gpg

Per aggiungere i repository di DotDeb, si può creare un file di configurazione di tipo sources.list

nano /etc/apt/sources.list.d/10-dotdeb.list

Nel file aggiungere:

deb http://packages.dotdeb.org jessie all
deb-src http://packages.dotdeb.org jessie all

Salvare il file e poi lanciare un aggiormento della lista dei pacchetti

apt-get update

 

Installare PHP 7, PHP-FPM e il pacchetto che consente il dialogo con il database
apt-get install php7.0-cgi php7.0-fpm php7.0-mysql

Se si desidera disabilitare il supporto a IPv6, aprire il file di configurazione dei siti di Nginx
nano /etc/nginx/sites-available/default
commentare anteponendo il carattere # alla riga
listen [::]:80 default_server;

Sempre nel file /etc/nginx/sites-available/default, cercare la riga

# Add index.php to the list if you are using PHP

Nella linea successiva, subito dopo index aggiungere la parola
index.php

aggiungere-index

Poi cercare la sezione con # pass the PHP scripts , qui togliere il simbolo del cancelletto dalla sezione così come riportato nell’immagine qui sotto:

remove php
Aprire il file
nano /etc/php/7.0/fpm/php.ini
aggiungere la seguente riga
cgi.fix_pathinfo=0

Riavviare il servizio PHP-FPM
systemctl reload php7.0-fpm

Le pagine web possono essere posizionate nella cartella /var/www/
Creiamo una pagina di prova col comando
sudo nano /var/www/phpinfo.php

Aggiugere nel file questo codice
<?php
phpinfo();
?>

A questo punto è possibile aprire la pagina di prova usando un browser e puntando a questo indirizzo:
http://192.168.145.132/phpinfo.php

php 7.0.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *