Come installare i VMware Tools in Linux

I VMware Tools sono un insieme di utility che migliorano le prestazioni del sistema operativo guest di una macchina virtuale VMware e migliora la sua gestione. Senza VMware Tools installati nel sistema operativo guest, le prestazioni possono essere scarse (es. mouse “scattoso”, risoluzione video bassa…) ed alcune funzionalità sono assenti (manca l’audio). Normalmente inclusi nei software di virtualizzazione di VMware,  i VMware Tools a partire dalla versione 10 si possono scaricare dalla sezione MyVMware del sito del produttore.

Nelle ultime versioni di Debian, Ubuntu è già incluso un insieme di pacchetti chiamati open vm tools. Nel nostro caso preferiamo utilizzare i pacchetti forniti direttamente da VMware.

Ora vediamo come installare i VMware Tools su una generica distribuzione GNU/Linux.

Quando si sceglie dal menu di VMware Player o Workstation VM> Install VMware Tools, il software collega temporaneamente la prima unità CD-ROM virtuale della macchina virtuale ad un file immagine ISO che contiene gli strumenti di installazione di VMware per il sistema operativo guest e si è pronti per iniziare la processo di installazione.

Installare i VMware Tools su Linux

Questi sono i passaggi più rapidi per installare i VMware Tools su una distribuzione generica di GNU/Linux come Debian, Ubuntu, SuSE, Centos, Red Hat…

Nota: i comandi 1,2 e 4 vanno svolti come utente root oppure anteponendo sudo in distro come Ubuntu o derivate.

mount /dev/cdrom /mnt

tar zxvf /mnt/VMware* -C /tmp

cd /tmp/vmware-tools-distrib/

perl vmware-install.pl

Per permettere l’attivazione completa dei VMware Tools è bene riavviare il sistema operativo.

Descrizione dei comandi d’installazione:

Il primo comando monta su una directory del filesystem, dedicata ai mount, il cdrom virtuale che viene predisposto da VMware nella fase in cui viene attivata l’installazione dei VMware Tools.

Nella seconda riga si procede a scompattare il contenuto dell’archivio contenente i file del VMware Tools nella cartella /tmp

Nel terzo comando ci si sposta nella cartella creata dalla scompattazione dell’archivio dei VMware Tools.

Con l’ultimo si lancia lo script, in perl, di installazione dei tools.

install-vmware-tools

Per rimuovere i VMware Tools

 

Rimuovere i VMware Tools non è difficile, basta lanciare (da utente root o equivalente, vedi nota precedente) il comando:

/usr/bin/vmware-config-tools.pl

In seguito è opportuno riavviare il sistema operativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *