Logical Volume Manager


LVM, acronimo di Logical Volume Manager, è un gestore per volumi logici creato per i sistemi operativi GNU/Linux, attualmente è disponibile nella versione 2.
Il gestore di volumi logici è una suite software che serve per avere i benefici di una vista ad alto livello rispetto a quella tradizionale che mette a disposizione del sistema operativo solo dischi e partizioni.
Grazie al gestore di volumi logici, scopriremo che è possibile avere maggior flessibilità nell’amministrazione e distribuzione di spazio per programmi e utenti.
Sicuramente possiamo considerare l’utilizzo del gestore di volumi logici un argomento abbastanza ostico e avanzato dovuto essenzialmente alla sua complessità.
Probabilmente chi utilizza un computer portatile, un netbook, o un desktop casalingo potrebbe non aver bisogno di utilizzare il gestore dei volumi logici ma chi ha a che fare tutti giorni applicativi che crescono senza regolarità, in ambienti dove il downtime deve essere minimizzato, avrà sicuramente sperimentato il fatto di ritrovarsi con un disco pieno e doversi ingegnare per dare il minimo disservizio. Quanto è difficile precalcolare quanto spazio sarà necessario per l’intera durata di vita di un servizio?
Nell’ottica di migliorare la qualità del servizio e ridurre il tempo di manutenzione degli apparati possiamo sicuramente consigliare l’adozione di LVM. Continua a leggere

Hardening Linux

Nel corso dell’articolo impareremo ad applicare i concetti relativi all’Hardening di un sistema operativo generalmente *nix like, in particolare si opererà cercando di aumentare passo dopo passo il livello di sicurezza di una distribuzione GNU/Linux generica.

Continua a leggere