Installazione di Windows Server 2008 su VirtualBox

In questa guida si possono trovare istruzioni per installare Windows Server 2008 RC0 Enterprise su VirtualBox 1.5.0.

Molti di coloro che leggeranno questo articolo hanno a che fare con server che fanno girare un sistema operativo con kernel Linux, tuttavia è bene dare uno sguardo anche a possibili alternative ai sistemi liberi.
Per questo motivo ho pensato di provare a installare Windows Server 2008 Enterprise RC0 su una macchina virtuale.
Ho scelto il software di virtualizzazione per desktop di Innotek perchè è gratuito e molto usato.
La dimensione minima del disco virtuale di 8 GB (per andare sul sicuro 10 GB) mentre la memoria dovrebbe essere almeno di 382 MB, consigliata 512.
Computer permettendo è una buona idea abbondare con le dimensioni assegnate.
Una cosa furba da fare, invece che masterizzare un dvd, è indicare come unità  ottica della virtual machine l’immagine scaricata della Release Candidate di Windows Server.
All’avvio scegliere il formato di data italiano e nella schermata successiva inserire il codice di attivazione ricevuto via mail al momento della registrazione sul sito di Microsoft.
Nella schermata che seguirà , scegliere se installare tutte le componenti di Windows Server 2008 oppure solamente quelle principali.

completa o core

Personalmente, ho preferito l’opzione completa.
Quando appare la richiesta di selezionare il tipo di installazione, indicare quella Custom (advanced), dato che sulla macchina virtuale non ci sono file da salvare.In “Where do you want to install Windows?” scegliere il disco 0 (l’unico disponibile). Dopo questo passaggio vengono preparati e creati i file sul disco.

Terminata l’installazione, occorre digitare una password per l’amministratore e configurare il sistema operativo per inizializzare il server.

Finita la fase appare una finestra del Server Manager.

Per installare altri programmi, si può cliccare su Features. Apparirà  una procedura guidata per la scelta del software. Ad esempio spuntando Desktop Experience verranno aggiunti Windows Media Player, i temi del desktop, spuntando invece SMTP Server sarà  possibile utilizzare un server per gestire la posta in ingresso. La cosa migliore da fare è provare un po’ di tutto, tanto il software di virtualizzazione garantisce una buona sicurezza.

Un pensiero riguardo “Installazione di Windows Server 2008 su VirtualBox

  1. marco ha detto:

    qualcosa non torna nell’articolo:

    eht1 e la sua netmask ottenibili usando il comando ‘ifconfig eth0’.

    ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *