Montare filesystem NAS

Per fare il mount di filesystem che si trovano su unità NAS, è possibile usare il tool mount con l’accortezza di avere a disposizione il supporto per samba.
In alcune distribuzioni del pinguino gli strumenti necessari sono già installati, mentre in altre come Debian bisogna provvedere all’installazione del supporto al filesystem esterno.

Installare gli strumenti per samba (in Debian con i permessi root):

# apt-get install smbfs

Una volta installati i pacchetti si può usare il comando:

# mount -t cifs //192.168.1.11/public /mnt/

dove //192.168.1.11/public è l’IP address e la cartella dell’unità NAS dove sono contenuti i dati.
Può darsi che venga chiesta la password per accedere alla directory.

Qualora l’utente e la password fossero particolari si può ricorrere invece a questo comando:

# mount -t cifs -o user=<myuseraccount>,password=<mypassword> //192.168.1.11/public /mnt/

Dove <myuseraccount> e <mypassword> vanno sostituiti con il login name e la rispettiva password.

Ora con un semplice window manager è possibile entrare nella cartella che è stata montata in /mnt

Prima di spegnere il sistema operativo è opportuno smontare la directory sul NAS adoperando il comando:

# umount /mnt/

Altrimenti si possono verificare degli errori in chiusura del sistema operativo che potrebbero bloccare lo spegnimento.

Un pensiero riguardo “Montare filesystem NAS

  1. Brick ha detto:

    Ciao, ottimo suggerimento.
    Il comando “# mount -t cifs -o” prosegue nella riga successiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *