Datastore in VMware ESXi

Ecco un video tutorial che mostra come realizzare un semplice datastore per VMware ESXi. Un datastore non è altro che un’unità logica che serve a contenere i file delle macchine virtuali e immagini iso da poter utilizzare per l’installazione della propria virtual machine.

Seguendo il tutorial sarà possibile creare un datastore all’interno di una partizione di un disco rigido oppure su un disco vuoto situato all’interno del server VMware Esxi.

Mediante l’uso di VMware vSphere Client è possibile gestire tutta l’operazione usando un’interfaccia grafica.

Si possono caricare anche dei file ISO dal proprio sistema operativo al server con VMware ESXi in modo da rendere disponibili per esempio i dischi di installazione delle distribuzioni Linux, che possono essere facilmente utilizzati dagli utenti.
Nel tutorial “creazione di un datastore di VMware ESXi” viene mostrato anche come preparare un macchina virtual che fa uso di un’immagine disco salvata nel datastore e adopera un file ISO per fare il boot del sistema operativo.


E’ consigliata la visione del video a risoluzione di 480p anziché a 360p.

Datastore in VMware ESxi

3 pensieri riguardo “Datastore in VMware ESXi

  1. Far ha detto:

    Salve,
    Ho guardato il video ed era molto esaustivo, ma io ho un’altro problema.
    Ho un pc con cou Quadcore, 8gb di Ram e Raid 5 che lo uso per lo storage dei dati, ma vorrei utilizzrlo anche come server per virtualizzazione. Allora ho due scelte: 1. utilizzare vmware server 2 e 2. vmware ESXi.
    Personalmente sceglierei la seconda opzione visto che il performance è più alto ma la mia domanda (e forse tanti altri) è che posso utilizare il mio pc sia per lo storage che come server per la virtualizzazione? e se sì, come? Ho visto un’articolo che si può installare ESXi su vmware workstation e utilizzarlo, ma la mia domanda è che facendo così si potrebbe ottenere la massima prestazione di ESXi?
    L’altra domanda che ho provato ESXi installando in workstation ma quando mi connetto a datastor, non posso modificare, creare o aumentare lo spazio del disco perchè mi appare non cliccabile.
    Un’altro problema è che non riesco ad accedere ai VM su server da un’altro pc tramite Vsphere e ricevo errore.

    grazie per gentile risposta
    far

  2. Far ha detto:

    Ciao,
    Ho guardato il video ed era molto esaustivo, ma io ho un’altro problema.
    Ho un pc con cou Quadcore, 8gb di Ram e Raid 5 che lo uso per lo storage dei dati, ma vorrei utilizzrlo anche come server per virtualizzazione. Allora ho due scelte: 1. utilizzare vmware server 2 e 2. vmware ESXi.
    Personalmente sceglierei la seconda opzione visto che il performance è più alto ma la mia domanda (e forse tanti altri) è che posso utilizare il mio pc sia per lo storage che come server per la virtualizzazione? e se sì, come? Ho visto un’articolo che si può installare ESXi su vmware workstation e utilizzarlo, ma la mia domanda è che facendo così si potrebbe ottenere la massima prestazione di ESXi?
    L’altra domanda che ho provato ESXi installando in workstation ma quando mi connetto a datastor, non posso modificare, creare o aumentare lo spazio del disco perchè mi appare non cliccabile.
    Un’altro problema è che non riesco ad accedere ai VM su server da un’altro pc tramite Vsphere e ricevo errore.

    grazie per gentile risposta
    far

  3. valent ha detto:

    Se utilizzi VMware ESxi il computer dovrà essere dedicato a questo lavoro. La soluzione all’interno di VMware Workstation non è performante ma serve per provare Esxi, assolutamente non per usi professionali.
    Non so cosa dirti per quanto riguarda il problema di accesso al datastore perchè uso VMware ESxi direttamente sullo Xeon 4 core.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *