Intel X25-V

Esistono sul mercato soluzioni anche più economiche ma un’unità X25-V ha una garanzia fornita da uno dei gruppi leader mondiali nella produzione di processori: Intel.
La qualità del prodotto la si può appurare provandolo oppure facendo un giro su principali forum e blog internazionali per raccogliere parecchi giudizi positivi.

Scheda Intel X25-V

Produttore: Intel
Codice Prodotto: SSDSA2MP040G2R5
Dimensione: 2,5 pollici
Tipo di memoria: MLC (Multi Level Cell) NAND a 34 nanometri
Controller: Intel
Capacità: 40 GB
Tempo di accesso: <0,2ms
Funzionalità integrate: TRIM, NCQ (Native Command Queuing)
Tempo medio stimato prima di una rottura: 1.200.000 ore
Interfaccia: Sata 2 300 MB/s

Esistono alcune versioni del prodotto una di queste offre esclusivamente l’unità SSD mentre altre confezioni contengono parti metalliche per montare l’Intel X25-V all’interno di un case desktop.

Si può fare un confronto diretto con il modello X25-M da 80 GB. X25-M occupa una fascia superiore rispetto al x25-V, questo non è un mistero. Infatti possiede un controller che lavora solo su 5 canali rispetto ai 10 del Intel x25-M. Ciò comporta un abbassamento dei tempi di trasferimento sia in lettura sia in scrittura.
Tuttavia i tempi d’accesso rimangono uguali per entrambi SSD.

Test

Sono stati condotti alcuni test su quest’unità SSD con CrystalDiskMark 2.2. In particolare disponendo di un’interfaccia SATA 2 (300MB/s), è possibile raggiungere delle velocità interessanti.

Lettura (MB/s) Scrittura (MB/s)
sequenziale 192,2 45,49
512K 162,1 45,02
4K 21,70 45,74

Questi dati sono stati registrati su un’unità Intel X25-V con allignamento del disco personalizzato a 64K.

Mentre limitando le prestazioni adoperando una scheda madre che supporta solo SATA 1 (molte motherboard per portatili) l’Intel X25-V si comporta comunque bene.

Lettura (MB/s) Scrittura (MB/s)
sequenziale 134,5 44,81
512K 111,1 44,69
4K 17,02 32,65

Questi dati sono stati registrati su un’unità Intel X25-V con allignamento del disco personalizzato a 64K.

Come si può notare le velocità di lettura sono inferiori rispetto al test precedente, questo perché il canale di I/O è limitato e consente circa 120-140 MB/s di trasferimento massimi.

Per farsi un’idea delle caratteristiche dell’Intel X25-V ecco il test di un’unità SSD di simile costruzione (SATA2):

Mentre questo è il test eseguito su un SSD X25-M da 80 GB (Postville):

Strumenti

Su sito di Intel è disponibile uno strumento che consente di monitorare e migliorare le prestazioni dell’ Intel X25-V: Intel SSD ToolBox.

Attenzione: Con Windows XP (32 bit) versione italiana si possono verificare dei problemi lanciando la funzione di ottimizzazione SSD. Per risolvere questo problema si aspetta una versione nuova dello strumento, ma nel frattempo è possibile sostituire il file vssadmin.exe in modo che restituisca la stringa di codice necessaria a Intel SSD ToolBox.

Potete trovare l’Intel X25-V ad un ottimo prezzo qui (118,00 euro).

Ringrazio i gestori di F2STORE per il supporto datomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *