Installare MLDonkey su Raspberry Pi

MLDonkey è un’applicazione di filesharing che concedono l’accesso alla vasta Emule p2p network. Emule è una grande rete p2p . MLDonkey è nato come clone di eDonkey2000 ed è stato scritto per Linux. A differenza di eMule o aMule, MLDonkey utilizza pochissime risorse ed è adatto ad essere utilizzato su Raspberry Pi. Per installare MLDonkey su Raspberry Pi, basta seguire queste istruzioni.

La prima cosa da fare è aggiornare la lista dei pacchetti di Raspbian e i programmi installti usando questi comandi:
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
Installare mldonkey e telnet:
sudo apt-get install mldonkey-server telnet

oltre a mldonkey-server e telnet verrà installato ocaml-base-nox

Verrà mostrata la seguente schermata di configurazione del pacchetto. Questa chiede se si desidera avviare mldonkey all’avvio del sistema operativo.

startup-mldonkey
Per sapere qual è la cartella dove ci sono i file scaricati da MLdonkey e la configurazione del programma basta leggere il file /etc/default/mldonkey-server

less /etc/default/mldonkey-server

MLDonkey configuration file
# This file is loaded by /etc/init.d/mldonkey-server.
# This file is managed using ucf(1).

MLDONKEY_DIR=/var/lib/mldonkey
MLDONKEY_USER=mldonkey
MLDONKEY_GROUP=mldonkey
MLDONKEY_UMASK=0022
LAUNCH_AT_STARTUP=true

In questo caso la cartella di riferimento è /var/lib/mldonkey

Avviare mldonkey:

sudo service mldonkey-server start

Inserire la password per l’interfaccia web collegandosi in telnet dal Raspberry Pi:

$ telnet 127.0.0.1 4000
Trying 127.0.0.1…
Connected to 127.0.0.1.
Escape character is ‘^]’.
Welcome to MLDonkey 2.8.5
Welcome on mldonkey command-line

Use ? for help

MLdonkey command-line:
> auth admin “”
Full access enabled

MLdonkey command-line:
> passwd passwordSEGRETA
Password of user admin changed

Per potersi collegare all’interfaccia web di mldonkey da un PC della propria rete bisogna autorizzare la connessione. Modificare il file downloads.ini

sudo nano /var/lib/mldonkey/downloads.ini

downloads-ini-mldonkey

Individuare la voce allowed_ips

allowed_ips = [
  “127.0.0.1” ;]

sostituirla con

allowed_ips = [
  “127.0.0.1”;
  “192.168.1.0/24”;]

Dove 192.168.1.0/24 è l’indirizzo della vostra rete.

Per accedere all’interfaccia web, aprire il browser http://ip-raspberry:4080
Per poter ottenere un highID e avere massime performance nel download aprire il file donkey.ini

sudo nano /var/lib/mldonkey/donkey.ini

port = 17829
max_connected_servers = 5

Individuare il numero assegnato a port e aumentare il numero massimo di server connessi
max_connected_servers a 5.

Se si possiede un firewall è opportuno attivare il port forwarding (inoltro delle porte) e inserire questi valori:

Come Indirizzo IP del server (MLDONKEY), inserire l’IP del dispositivo Raspberry Pi.
Come tipologia di porta/tipo di servizio scegliere TCP e mettere il valore assegnato a port nel file donkey.ini.

Poi occorre creare una seconda voce inserendo come IP quello del Raspberry Pi, tipologia UDP e come numero di porta il valore assegnato a port aggiungendo 4.
Ecco un esempio:

porta-udp

 

porta-udp2

Attivando la funzione di inoltro delle porte sarà possibile ottenere un ID Alto.

mldonkey

 

Un pensiero riguardo “Installare MLDonkey su Raspberry Pi

  1. mike ha detto:

    ciaooo a tutti ,
    volevo chiedere due cose:
    1) non riesco a trovare il manuale d’istruzioni completo
    2) come dovrei fare a cancellare alcuni files messi in download??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *