Installare Nagios su Debian Buster

Nagios è un programma per il monitoraggio dell’infrastruttura come server, applicazione, database, log, banda e anche prestazioni del sistema.
Da leader di mercato, Nagios è un software molto popolare anche se non è così semplice da usare, tuttavia l’installazione di Nagios è abbastanza semplice.
In questo articolo andremo ad installare Nagios 4 su Debian Buster.

In questo tutorial si assume che sia stato installato il sistema in modalità minimal. A questo punto occorre aggiunger un IP statico al sistema o riservare un IP sul proprio DHCP per il server Nagios.
L’ultima cosa da fare, prima di procedere, è attribuire permanentemente un hostname di tipo fully qualified.

Aggiorniamo il sistema operativo al’ultima versione

apt update && apt upgrade

Installiamo alcuni tool che ci aiuteranno in seguito:

apt install unzip zip net-tools

Installiamo HTTP Deamon (Apache 2) e PHP

apt install apache2 libapache2-mod-php php7.3

Abilitiamo dei monduli di Apache necessari all’esecuzione di Nagios

a2enmod rewrite headers cgi auth_digest authz_groupfile

Installiamo i pacchetti di Nagios

apt install nagios4

Durante l’installazione quando appare la seguente finestra, rispondiamo di NO.

Riavviamo Nagios

service apache2 restart

Apriamo la pagina web di Nagios

http://nagios-ip-address/nagios4/

dove nagios-ip-address è l’ip statico del server Nagios o il suo fully qualified domain name.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *