Vendere su Ebay


Conviene vendere su Ebay o su Subito.it?

Ebay.it è una delle piattaforme di vendita online più conosciute e, probabilmente, la più vecchia ancora attiva in Italia.
Nata come sito per le aste online, negli anni si è evoluta in uno store di terze parti dove si possono acquistare e vendere oggetti usati, nuovi anche da paesi esteri. Ebay non vende ma offre solo la piattaforma.

A differenza di altri store online che permettono di rivendere materiale usato o nuovo, Ebay è uno dei migliori perchè consente la vendita anche a chi non ha partita iva e che vuole svuotare la cantina vendendo qualche oggetto all’anno senza grossi problemi.

Sfortunatamente Ebay ha delle commissioni molto alte, se non si approfitta di quale promozione. Qualche promozione permette ad esempio di ricevere un buono della stessa cifra delle commissioni pagate da spendere nei mesi successivi alla vendita.

In più bisogna aggiungere le commissioni Paypal qualora si scelga come metodo di pagamento Paypal, le tariffe di Paypal queste molto alte rispetto ad altre soluzioni come Bonifico o pagamento in contanti.
Ecco un esempio di vendita su Ebay con Paypal e ciò che ne rimane alla fine.

Il 15 novembre è stata venduta una raccolta di DVD al prezzo di 99 euro + 12 euro di spedizioni postali, per un totale di 111 euro.
Il cliente ha scelto come metodo di pagamento Paypal. Nel conto online Paypal abbiamo ricevuto 106,88 euro. Questo significa che la tariffa Paypal è di 4,12 euro.


Se avessimo approfittato di una promozione che copre le spese di Ebay, dopo aver spedito il pacco avremmo ottenuto 94,88 euro (tolte le spese di spedizione). Sfortunatamente a questa cifra dobbiamo ancora togliere le commissioni Ebay. Le commisioni di Ebay sono di 10,24 euro.
Le commissioni sono composte di un costo fisso di 0,35 euro al quale aggiungere il 10% del prezzo di vendita ossia 9,90 euro.


Di tutto ciò risulta che ai 94,88 euro dobbiamo togliere 10,24 euro per un totale di 84,64 euro che rispetto ai 99 euro del prezzo dell’oggetto indicano quasi il 15% del prezzo va in commissioni.

La conclusione è che è preferibile vendere oggetti su altre piattaforme come Subito.it se si vuole evitare di pagare una commissione finale sull’oggetto che si avvicina ai 15%, o in alternativa è bene maggiorare il valore dell’oggetto del 15% così da coprire la maggior parte delle spese. Un’altra considerazione è il fatto che le spese di spedizione subiscono la tariffa Paypal, per cui se la vostra spedizione costa 12 euro dovreste considerare di inserire un costo di 14 euro.

Risparmiare sulla spedizione è fortemente suggerito: infatti se essa fosse costata 6 euro, l’utente avrebbe pagato meno (anche voi di commissioni) rendendo l’oggetto più attrattivo.

Cosa offre Ebay rispetto a Subito.it?

Ebay offre maggior visibilità rispetto al concorrente; gli oggetti se ben presentati e descritti dal venditore compaiono più facilmente sui motori di ricerca senza dover promuovere la propria inserzione. Come praticamente tutti i siti di vendita online non dà molta protezione al venditore, ma a differenza di subito.it dà una maggior sicurezza all’acquirente.

Però con Ebay si può scegliere di non vendere a chi ha feedback negativi o assenti mentre su Subito.it non c’è un meccanismo di feedback per cui anche lo stesso sito consiglia sempre la vendita a mano, mentre su Ebay la vendita per corrispondenza è più sicura.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *