Installare e configurare Proftpd su Red Hat 8 o CentOS 8


Il server FTP Proftp (proftpd) non è disponibile nei repository ufficiali di Red Hat 8 (o CentOS) per cui è necessario attivare i repository EPEL (Extra Packages for Enterprise Linux 8).

La cosa è abbastanza semplice basta lanciare l’installazione del pacchetto che abilita i repository:

yum install -y epel-release

Poi installare proftpd, proftpd-utils e le dipendenze che si trovano sia su epel sia su appstream:

Al termine dell’installazione è sufficiente attivare il servizio in modo che parta all’avvio del sistema e lanciare il deamon.

systemctl enable proftpd
systemctl start proftpd

A questo punto proftp è già acceso, per verificare che tutto sia in ordine si può verificare lo statodel servizio.

systemctl status proftpd

Qualora il servizio non fosse attivo, è opportuno verificare che il firewall del sistema permetti le connessioni sulla porta 21 (ftp) e quelle necessarie al servizio ftp.

Per abilitare il servizio ftp basta lanciare:

firewall-cmd --zone=public --add-service=ftp --permanent

Poi per rendere attivare la regola basta usare il comando:

firewall-cmd --reload

Aggiungere un utente ftp a proftp

L’installazione è piuttosto semplice, ora incomincia la parte “difficile”. Per aggiungere un utente ftp dobbiamo creare un utente sul sistema. Infatti gli utenti proftpd sono gli stessi degli utenti del sistema.

Il nostro utente si chiamerà utenteftp e avrà come password NuovaPass! La cartella in cui l’utente andrà a depositare i file sarà /var/ftp/utenteftp.

useradd utenteftp -m -d /var/ftp/utenteftp
passwd utenteftp

A questo punto è possibile usare l’utente per collegarsi via ftp al server. Il nostro server ftp ha IP 192.168.217.10

Trobleshooting Proftp

Se non riuscite a collegarvi al server perchè vi restituisce connessione rifiutata, verificate se è SELINUX che vi blocca la connessione. Per permettere questo tipo di traffico usare il seguente comando:

setsebool ftpd_full_access 1

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *