Costruire un PC desktop per lo smartworking


Il natale è passato. Questo periodo solitamente vede un incremento dei prezzi in quanto la domanda aumenta, ed è stato così quest’anno.Una scheda video che costava 280 euro un mese fa l’abbiamo trovata a 400.

La scelta dei componenti giusti per costruire un nuovo computer desktop non è difficile ma per chi è alle prime armi è facile commettere degli errori.

Quindi vi proponiamo un elenco di componenti compatibili fra di loro che vi permetteranno di avere un computer desktop da usare per lavorare da casa, oppure in ufficio. Il nostro computer da ufficio non è costruito per giocare a videogames, ma il nostro scopo è quello di predisporre un PC per la suite Office, posta, vedere video, ascoltare musica.

Il nostro PC avrà con processore Intel di ultima generazione, perchè le CPU AMD in questo momento sono più care.
Abbiamo scelto una CPU con scheda grafica integrata in questo modo è possibile risparmiare un bel po’ di soldi rispetto ad una soluzione con scheda video dedicata. Ciò non influirà sulle performance del nostro destkop per lo smartworking.

Con il materiale sopra possiamo costruire un buon computer che è sufficiente ma possiamo aggiungere alcuni accessori come un lettore DVD, tastiera, mouse e monitor:

Ora vediamo bene le ragioni per cui abbiamo scelto questi componenti.

Scheda madre Asus PRIME H410M-D

La scheda madre Asus PRIME H410M-D è una scheda madre economica ma che possiede caratteristiche interessanti. Due uscite video, una HDMI e una VGA che permettono di usare due monitor contemporaneamente anche di diverse generazioni: una vecchio monitor con ingresso analogico VGA o uno più moderno con HDMI. Possiede un’entrata per collegare una tastiera con connettore di tipo PS1 (non USB), una porta seriale (COM) ma dispone anche di porte più moderne come le veloci USB 3.2 gen 1 (equivalenti alla USB 3.0) e uno slot per una modulo M.2

CPU+iGPU Intel Core i3-10100

Il processore che abbiamo scelto è un economico Intel Core i3-10100 che possiede 4 core e 8 thread con una frequenza base di 3,60 GHz fino ad un massimo di 4,30 GHz. Questo processore dispone di circuiti dedicati al video rendendolo anche una iGPU (GPU integrata) consentendoci di fare a meno di una scheda video dedicata che ci sarebbe costata almeno 30-40 euro in più.

RAM Corsair Vengeance LPX 16 GB

La nostra scelta è ricaduta su una configurazione di memoria con ben 16 GB, questo perchè il costo della RAM è così basso che con poco un più si può avere un computer che ci durerà anni. La RAM che abbiamo nel nostro elenco è composta da 2 moduli da 8 GB l’uno di Corsair Vengeance LPX di tipo DDR4 a 2666Mhz. Ha una bassa latenza e ciò produce dei benefici.

Disco Crucial P5 da 250GB

I dischi meccanici rotanti sono superati da qualche anno. Anche i dischi SSD SATA appartengono al passato. Ora i propri dati vengono salvati su unità di memorizzazione solide M.2 NMVE. La nostra proposta è il Crucial P5 250GB (CT250P5SSD8) che dispone di ben 250 GB di spazio. La fattura e i componenti sono di buona qualità così da garantirci una longevità di diversi anni.

Alimentatore SilverStone SST-ST40F-ES230 da 400 Watt

Come alimentatore abbiamo scelto un’unità di buona qualità. Da sempre nel nostro blog proponiamo alimentatori di buona qualità perchè un buon alimentatore protegge il PC da sbalzi di corrente e anomalie che potrebbero rovinarcelo anche in poche settimane. Dunque abbiamo deciso di proporre un SilverStone SST-ST40F-ES230 da 400 Watt in formato ATX. Il Silverstone ha un eccellente rapporto prezzo/prestazioni e fornità tutta la corrente necessaria al nostro computer, non è modulare (ossia con cavi staccabili) ma nel nostro case ci sarà molto spazio libero per cui arrangiarli non sarà un problema.

Case Thermaltake Versa H15

L’abbiamo appena nominato, come chassis contenitore del nostro pc desktop per lo smartworking abbiamo scelto un semplice, economico ma funzionale: il case Thermaltake Versa H15 in formato mATX. Il formato mATX ci consente di mettere il nuovo PC anche in uno spazio piccolo. L’alimentatore va montato in basso.

Mastrizzatore DVD Hitachi-LG GH24NSD1

Ora veniamo ai componenti opzionali. Il primo componente facoltativo è un masterizzatore DVD. Questo ci permette di leggere CD, CDROM e DVD. I supporti ottici a volta sono ancora necessari e visto l’esiguo prezzo di un masterizzatore come l’ Hitachi-LG GH24NSD1 non vediamo perchè non includerlo.

Proponiamo anche mouse, tastiera e un monitor per coloro che non possiedono tali periferiche. Chi le possiede già non deve sostituirle in quanto il nostro PC ha anche delle porte per dispositivi di vecchia generazione.

La tastiera che proponiamo è economica ma funzionale: si tratta di una Trust ClassicLine Keyboard IT (il cui layout dei tasti è italiano) con connessione USB (codice 20521).

Come mouse abbiamo scelto uno di Logitech: un Logitech B110 silent con connessione USB (codice 910-005508).

Ora vediamo il monitor. Abbiamo scelto uno schermo piuttosto piccolo ma l’ideale per una scrivania non molto grande. La nostra idea è che non è necessario avere un monitor troppo grande e quindi abbiamo optato per un Acer 21,5 pollici (Full HD) KA242YBI a 21,5 pollici con risoluzione Full HD (modello KA242YBI).

Il monitor presenta un’entrata VGAe una HDMI così da poter scegliere con quale cavo collegare il nostro PC. Per collegare il PC al monitor abbiamo aggiunto nella nostra lista un cavo HDMI da 1,8 metri di una lunghezza sufficiente per la maggior parte dei casi.

Vogliamo aggiungere qualche altro accessorio per il nostro nuovo PC? E’ possibile includere anche una scheda wifi che ci consenta di usare Internet tramite un router WIFI anzichè usando la scheda di rete ethernet messa a disposizione dalla nostra scheda madre. La soluzione più economica è quella di aggiungere una chiavetta WIFI USB al nostro desktop.

La nostra scelta è caduta sul dongle TP-Link Archer AC600 che per pochi euro ci consente di sfruttare una rete 802.11ac alla velocità massima di 600 MB/s.

L’ultimo accessorio, facoltativo ma suggerito, è un hard disc esterno da usare come backup. Avere un supporto dove memorizzare una seconda copia dei nostri documenti, foto e video è importante se vogliamo evitare di perdere i nostri dati per questo suggeriamo un hard disc esterno con interfaccia USB 3.0 da 1 TB: il WD 1TB Elements Portable. Costa poco e servirà per proteggere i nostri ricordi più preziosi.

Eccoci qua alla fine del nostro articolo. Abbiamo costruito un pc per il lavoro di ufficio utilizzabile comodamente da casa. Il prezzo non è esagerato anzì è molto buono visto che permette di utilizzare in maniera fluida qualsiasi programma di ufficio nonchè vedere video senza nessun problema.

Con meno 430 euro abbiamo costruito un PC essenziale al quale se aggiungiamo gli accessori proposti raggiungiamo circa 560 euro per una postazione completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *