Trasformare il sistema operativo in una virtual machine


Ci si può chiedere se è possibile trasformare un’installazione di un sistema operativo in poco tempo in una macchina virtuale? Risposta affermativa.

Quest’operazione permette di risparmiare un bel po’ di tempo rispetto alla creazione ex-novo di una macchina virtuale: prima di tutto non è necessario spendere un’oretta per installare il sistema operativo più tutti i programmi necessari secondo non è detto che non siano facilmente reperibili gli installer di alcuni programmi.

Continua a leggere

Android su VirtualBox

Android è il sistema operativo per i cellullari di nuova generazione creato da Google.

Ci si potrebbe aspettare che Android giri unicamente su tali dispositivi, ma è possibile provare il sistema operativo su un normale computer all’interno di una macchina virtuale usando sia VrtualBox sia VMware.

Continua a leggere

VirtualBox 3

VirtualBox 3 (o meglio VirtualBox 3.0.0) è arrivato proprio oggi. Le principali caratteristiche sono:

  • Supporto ai processori simmetrici sui guest fino a 32 processori virtuali (solo con Intel VT-x e AMD-V abilitate).
  • Supporto per OpenGL 2.0 in guest con sistema operativo Windows, Linux e Solaris
  • Capacità di usare giochi e applicazioni Direct3D 8/9 su sistemi operativi Windows ospitati nelle macchina virtuali (sperimentale)

Guida all’installazione di VirtualBox 3. Continua a leggere

Emule in VirtualBox

Una macchina virtuale può tranquillamente ospitare eMule (o altri programmi di P2P). VirtualBox è un’ottima soluzione perché permette di adoperare il programma in un ambiente isolato evitando così problemi dovuti a virus o all’uso di applicazioni non sicure.
Con un’appropriata configurazione della virtual machine si migliorano le prestazioni di eMule e si mantiene il sistema operativo principale pulito e sicuro.

Continua a leggere

VirtualBox Guest Additions su Windows 7

VirtualBox Guest Additions Le VirtualBox Guest Addition permettono di migliorare sensibilmente le prestazioni di una macchina virtuale aggiungendo tra l’altro dei driver per l’interfaccia di rete e per la scheda grafica. Consentono anche di condividere una cartella fra il sistema operativo host (quello installato sull’hardware) e il sistema guest (quello all’interno della macchina virtuale).

Windows 7

Questi strumenti possono essere installati anche su Windows 7. Tuttavia è necessario disporre di una versione aggiornata di VirtualBox e delle sue Guest Additions.

Continua a leggere

Installazione di Windows 7 su Virtualbox

windows7-logo Come installare la nuova versione del sistema operativo di Microsoft: Windows Seven su VirtualBox.

Una volta scaricato il file contenente Windows 7 da http://www.microsoft.com/windows/windows-7/ e aver ottenuto il codice d’attivazione dopo una lunga fase di registrazione, si può avviare VirtualBox e indicare come disco d’avvio della macchina virtuale l’immagine .iso scaricata. Continua a leggere