An attack-resistant and rapid recovery desktop system

I computer di oggi dispongono di capacità superiori di quelle che la maggior parte degli utenti avrà bisogno.
Il malware cerca di sfruttare questa caratteristica creando delle reti di computer molto potenti e capaci. Ad esempio si stima che il 95% dello spam sia inviato dalle botnet composte da computer zombie di cui fanno parte tanti PC domestici.

Nel libro “An attack-resistant and rapid recovery desktop system” di Todd Deshane viene proposto questo approccio per risolvere il problema o di mitigarlo: la soluzione consiste nel separare i dati dell’utente in una macchina virtuale che contenga un file server.

Continue reading »