Xen paravirtualizzato


Come funziona la paravirtualizzazione in Xen? Ecco una spiegazione semplice sul meccanismo che Xen adopera per mantenere il completo controllo delle macchine virtuale.

Continua a leggere

Xen 3.4

Dopo alcuni giorni dell’uscita ufficiale di Xen 3.4, si possono finalmente dare dei giudizi alla nuova versione del famoso software di virtualizzazione.

Ecco le principali caratteristiche introdotte o migliorate in Xen 3.4:

Continua a leggere

Montare file immagine di Xen e QEMU

A volte è comodo poter accedere alle immagini in formato raw create per immagazzinare i file e il filesystem di una macchina virtuale. Dunque c’è un modo per montare il file del disco virtuale sul filesystem dell’host. La prima cosa da fare è ovviamente spegnere la virtual machine. Nelle vecchie versioni di Xen era disponibile un tool lomount che permetteva di montare le partizioni contenute in un file raw, ma ora è stato tolto, perciò bisogna fare in un altro modo. Continua a leggere

Running Xen recensione

runningxen In questo articolo troverete la recensione di “Running Xen: a hand-on guide to the art of virtualization” un libro sull’installazione e l’uso in vari ambienti di Xen di 558 pagine in lingua inglese. L’inglese usato è veramente semplice da capire soprattutto per chi consulta siti internazionali specializzati sulla virtualizzazione.

Continua a leggere

Xen e web server

Ecco la seconda parte della guida.
All’interno del domU è installato il web server è importante fare l’aggiornamento del sistema operativo applicando le patch di sicurezza e, se necessario, scaricare nuove versioni dei programmi.
Con Fedora basta usare il comando da root “yum update” mentre se si utilizza Ubuntu/Debian si può adoperare “apt-get update” e successivamente “apt-get upgrade“.
Dopo ciò è necessario scegliere la migliore configurazione di rete per la macchina virtuale. Continua a leggere

Un server web su Xen

apache server logoQuali strategie si possono adottare per installare un web server su un domU? Consigli e istruzioni con due esempi fatti usando Apache e Ubuntu 8.04 o Fedora.

Xen offre la possibilità di creare macchina virtuali (domU) contenenti svariati sistemi operativi che possono eseguire vari tipi di servizi o demoni. L’installazione e le configurazione di un server web all’interno di una virtual machine è una pratica sempre più usata, soprattutto per ospitare siti web di medie dimensioni e con un discreto traffico generato. Continua a leggere

FreeBSD come XEN DomU

FreeBSD è un eccellente sistema operativo particolarmente adatto a gestire un server.
Con l’ultima versione stabile, la settima, il kernel di FreeBSD (http://people.freebsd.org/~kris/scaling/smp.html) ha notevolmente migliorato le prestazioni multithreading grazie anche allo sviluppo e al perfezionamento del supporto di più processori (SMP) le cui performance continuano a crescere fino a che il numero dei thread raggiunge il numero delle cpu. Continua a leggere